Profumo di archi

2020/2021

Bronzi, Sitkovetsky and the Arrigonians

 

Alexander Sitkovetsky, Christian Sebastianutto, Eleonora De Poi e Martina Orlando: violino

Francesco Lovato e Jessica Orlandi: viola

Enrico Bronzi e Antonio Merici: violoncello

Due composizioni fra le più belle ed entusiasmanti per quanto riguarda gli ensemble per archi. Il sedicenne Mendelssohn in una delle partiture più fresche e brillanti del re­pertorio cameristico e nella seconda parte le suggestioni che creò la città di Firenze nel 1878 durante la visita del compositore Tchaikovsky, ri­create nella sua op. 70 “Souvenir de Florence”. Due leader d’eccezione condurranno la giovane formazione composta dal­le prime parti dell’Acca­demia d’Archi Arrigoni in uno splendido e coinvol­gente viaggio sinestetico tra i “Profumi degli ar­chi”.


F. Mendelssohn (1809-1847) Ottetto per archi in Mib magg. op. 20

P.I. Tchaikovsky  (1840-1893) Sestetto per archi “Souvenir de Florence” op. 70


Introduzione al concerto a cura di Enrico Bronzi