Chopin

2019/2020

Un grande solista, quell’Alessandro Taverna che definire uno dei pianisti più importanti della sua generazione non è proprio esagerato se consideriamo che lo ritroviamo nei cartelloni dei Teatri più importanti del mondo sotto le bacchette di Direttori quali Lorin Maazel, Riccardo Chailly, Fabio Luisi e Daniel Harding fra gli altri. Il concerto n. 1 di Chopin sarà quello che ci proporrà, mentre nella seconda parte vivremo le emozioni di una delle suite più belle, ovvero quella sui temi della Carmen di Bizet in una trascrizione molto singolare per orchestra d’archi e percussioni di Rodion Shchredin.

 

Friederich Chopin (1810-1849)
Concerto n. 1 in mi min. per Pianoforte e Orchestra op. 11
Rodion Shchedrin (1932)
Carmen Suite per archi e percussioni
Pianoforte: Alessandro Taverna
Accademia d’archi Arrigoni
Direttore: Mason Domenico